L’isola che non c’era: RECENSIONE!

Sembrerà strano, ma quando i componenti di una band hanno derivazioni musicali differenti, la giusta quadra scaturisce, sovente, proprio da questo fattore, in quanto la diversità crea ricchezza. Ai modenesi Ego59 l’amalgama è riuscito, complice anche la forte esigenza di scrivere i dieci inediti del debut-album Chi sei

http://www.lisolachenoncera.it/rivista/recensioni/chi-sei/?fbclid=IwAR0iRsxuBGbLdHeumIVEEq6H8ZxoBSUW-Qpxkz6StAoYx3igaLbf_ZAocCM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *